Le leggi della Natura
 

Stelle di neutroni

Banana Joe 11 Mag 2015 14:36
Salve.
E' corretto considerare una stella di neutroni come un nucleo atomico di
dimensioni macroscopiche?
Grazie.
--
BJ
Giorgio Bibbiani 12 Mag 2015 16:00
Banana Joe ha scritto:
> E' corretto considerare una stella di neutroni come un nucleo atomico
> di dimensioni macroscopiche?

Direi di no, perche' in una stella di neutroni la forza predominante,
che mantiene coesa la stella, e' quella gravitazionale, mentre negli
ordinari nuclei atomici la forza gravitazionale e' del tutto trascurabile.

Ciao
--
Giorgio Bibbiani
Giorgio Pastore 12 Mag 2015 22:40
Il 11/05/15 14:36, Banana Joe ha scritto:
> Salve.
> E' corretto considerare una stella di neutroni come un nucleo atomico di
> dimensioni macroscopiche?

Dipende a che scopo vuoi fare l' *****ogia. Da un certo punto di vista
potrebbe funzionare ma è comunque una grossolana ipersemplificazione.
P.es. ignora completamente gli strati superficiali della st. di neutroni.
marcofuics 13 Mag 2015 09:59
Il giorno martedì 12 maggio 2015 15:40:02 UTC+2, Banana Joe ha scritto:
> Salve.
> E' corretto considerare una stella di neutroni come un nucleo atomico di
> dimensioni macroscopiche?
> Grazie.
> --
> BJ



se imposti l'*****ogia, con una scala da 1 a 10, dove 1 indica pochissima
similitudine (dove la similitudine andrebbe a valutare la sovrapposizione di
elementi funzionali in comune tra i 2 "meccanismi") e 10 massima... beh direi
che la cosa sta sul 5, cioè alcuni aspetti potresti ancora mutuarli in
trasposizione ma altri creerebbero seri problemi di applicabilità.



Il nucleo di soli neutroni, in natura e atomico, non s'è mai visto... dunque
hai una divergenza sostanziale dovuta al tipo di "legami" che rendono un
nucleo-atomico una "struttura coesa", a differenza di quell'altro tipo di legame
che sottende alla "gravitazione" o RG e che fa sì che tale stella abbia un
senso.
Elio Fabri 13 Mag 2015 20:56
Banana Joe ha scritto:
> E' corretto considerare una stella di neutroni come un nucleo atomico
> di dimensioni macroscopiche?
Sicuramente no.
Primo: una stella di neutroni è tenuta insieme dalla gravità, un
nucleo dalla forza nucleare.

Secondo: già il dineutrone (fornato da due soli neutroni) non è stabile.
Sebbene le forze nucleari abbiano un comportamento complicato, niente
porta a credere che un numero maggiore di neutroni possa formare uno
stato legato.
In tutti i nuclei lo stato più legato si forma con ugual numero di
protoni e neutroni.
Questo non è vero man mano che aumenta il numero A di nucleoni, perché
l'interazione repulsiva tra i protoni agisce in senso contrario.
Per questa ragione i nuclei più pesanti hanno più neutroni che
protoni, ma al crescere di A i nuclei sono sempre meno legati.

Questa è una versione semplificata di una cosa che del resto non
conosco gran che .)

Giorgio Pastore ha scritto:
> Dipende a che scopo vuoi fare l' *****ogia. Da un certo punto di vista
> potrebbe funzionare ma è comunque una grossolana ipersemplificazione.
> P.es. ignora completamente gli strati superficiali della st. di
> neutroni.
Come ho detto, ne so poco.
Ma non mi pare di aver mai visto un modello del genere.
Mentre invece un modello che tratta i neutroni come un gas
autogravitante di particelle libere non funziona tanto male, a parte
il difetto che hai detto, di non considerare gli strati superficiali.


--
Elio Fabri
Giorgio Pastore 14 Mag 2015 07:07
Il 13/05/15 20:56, Elio Fabri ha scritto:
...
> Giorgio Pastore ha scritto:
>> Dipende a che scopo vuoi fare l' *****ogia. Da un certo punto di vista
>> potrebbe funzionare ma è comunque una grossolana ipersemplificazione.
>> P.es. ignora completamente gli strati superficiali della st. di
>> neutroni.
> Come ho detto, ne so poco.
> Ma non mi pare di aver mai visto un modello del genere.
> Mentre invece un modello che tratta i neutroni come un gas
> autogravitante di particelle libere non funziona tanto male, a parte
> il difetto che hai detto, di non considerare gli strati superficiali.


Chiarisco in che senso valeva il mio "potrebbe funzionare".
Pur essendo vero che ci sono differenze fondamentali nei meccanismi di
stabilizzazione dei neutroni in un nucleo o in un a stella di neutroni,
è anche vero che se si vuole andare un po' oltre il modello a
"particelle libere" per descrivere la termodinamica del sistema (cosa
talvolta utile anche per i nuclei) le tecniche per lo stu***** dele
proprietà della "materia nucleare" sono le stesse sia che si tratti di
studiare un nucleo pesante (dove però gli effetti di dimensione finita
sono importanti) sia che si tratti di studiare una sfera di neutroni di
una decina di km di raggio.

Giorgio
Banana Joe 18 Mag 2015 11:03
"Giorgio Pastore" ha scritto nel messaggio
news:criorpFpqamU1@mid.individual.net...

> [CUT] se si vuole andare un po' oltre il modello a "particelle
> libere" per descrivere la termodinamica del sistema
> [CUT] le tecniche [CUT] sono le stesse sia che si tratti di studiare un
> nucleo
> pesante [CUT] sia che si tratti di studiare una sfera di neutroni di una
> decina di km di
> raggio.

Ciao,
intanto grazie a tutti per le risposte.
Un'ultima domanda:
mi confermate che la densita' e' molto maggiore in una stella di neutroni
che in un nucleo atomico di un elemento pesante?
(Spero che sia una domanda che abbia senso, in caso contrario vogliate
scusarmi.)
--
BJ
ADPUF 20 Mag 2015 00:02
Banana Joe 11:03, lunedì 18 maggio 2015:
> "Giorgio Pastore" ha scritto nel messaggio
>
>> [CUT] se si vuole andare un po' oltre il modello a
>> ["particelle
>> libere" per descrivere la termodinamica del sistema
>> [CUT] le tecniche [CUT] sono le stesse sia che si tratti di
>> [studiare un
>> nucleo
>> pesante [CUT] sia che si tratti di studiare una sfera di
>> neutroni di una decina di km di
>> raggio.
>
> Un'ultima domanda:
> mi confermate che la densita' e' molto maggiore in una stella
> di neutroni che in un nucleo atomico di un elemento pesante?
> (Spero che sia una domanda che abbia senso, in caso contrario
> vogliate scusarmi.)


Da questa tabella.

Nucleo atomico:
massa 10^-26 kg
raggio 10^-15 m
raggio di Schwarzschild 10^-53 m

Atomo:
massa 10^-26 kg
raggio 10^-10 m
raggio di Schwarzschild 10^-53 m

Uomo:
massa 10^2 kg
raggio 10^0 m
raggio di Schwarzschild 10^-25 m

Terra:
massa 6*10^24 kg
raggio 6*10^6 m
raggio di Schwarzschild 9*10^-3 m

Nana bianca:
massa 2*10^30 kg
raggio 10^7 m
raggio di Schwarzschild 3*10^3 m

Stella di neutroni
massa 2*10^30 kg
raggio 10^4 m
raggio di Schwarzschild 3*10^3 m

Sole:
massa 2*10^30 kg
raggio 7*10^8 m
raggio di Schwarzschild 3*10^3 m

Galassia:
massa 10^41 kg
raggio 10^21 m
raggio di Schwarzschild 10^14 m


Si ricava che il nucleo atomico ha una densità di circa
10^19 kg/m3
mentre la stella di neutroni 2*10^18

Penso che entro i margini di errore siano uguali entro un
ordine di grandezza.


--
AIOE ³¿³

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Le leggi della Natura | Tutti i gruppi | it.scienza.fisica | Notizie e discussioni fisica | Fisica Mobile | Servizio di consultazione news.